Project

SHIP BRIDGE SIMULATOR

Accedi alla pagina del prodotto

HABITAT- HARBOUR TRAFFIC OPTIMIZATION SYSTEM

HABITAT (PON01_01936) è un progetto finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca italiano nell’ambito del Programma operativo nazionale (Programma Operativo Nazionale, PON).

Lo scopo del progetto è la ricerca, lo sviluppo di prototipi, i test e la validazione di un sistema integrato, principalmente sul lato portuale, al fine di controllare e supportare la navigazione marittima nell’ultimo miglio del tipo “tutte le navi, tutte le condizioni meteorologiche, tutto il giorno” e in grado di: 
  • fornire in tempo reale e con precisione la situazione del traffico marittimo dell’ultimo miglio, non solo con trame semplici, ma con display grafico avanzato nave / barca dinamica per tutti i tipi di navi e barche (“tutte le navi”), compresi anche quelli non dotati di sensori / sistemi che cooperano (ad es. AIS o GNSS) per tutte le situazioni meteorologiche (“all weather”) e 24/24 ore (tutto il giorno). 
  • fornire a tutte le navi e imbarcazioni dell’ultimo miglio un sistema in grado di supportare la navigazione in tempo reale al fine di migliorare le operazioni di precisione, velocità e sicurezza e le manovre di attracco. 
  • interagire con i sistemi di pubblica amministrazione (esistenti e / o in via di sviluppo), ad esempio VTS / VTMS e il sistema collegato PMIS (Guardia costiera). 
  • fornire un avanzato sistema di simulazione per l’addestramento dei piloti e di tutti coloro che sono coinvolti nel controllo del traffico portuale.
Il sistema di allenamento e allenamento HABITAT
Nell’ambito del progetto HABITAT, MSC-LES è responsabile del WP 10 con l’obiettivo di sviluppare un sistema di allenamento ed esercizio innovativo e avanzato per piloti di navi, piloti di rimorchiatori e controllori del traffico portuale nell’ultimo miglio della navigazione. Tali sistemi di addestramento si basano su un approccio basato sulla simulazione interoperabile ed è costituito da una federazione di simulatori che sono stati integrati secondo lo standard IEEE 1516 High Level Architecture (HLA). In particolare, il sistema di allenamento e allenamento HABITAT consente sia la formazione per singolo operatore che quella cooperativa. In effetti la federazione include tre diversi simulatori (il simulatore di navi, il simulatore di rimorchiatori e il simulatore di torri di controllo) che possono funzionare autonomamente per l’addestramento di singoli operatori o federati per l’addestramento cooperativo. 
Il sistema di allenamento e allenamento HABITAT offre ai suoi utenti molteplici opzioni in termini di definizione degli scenari di allenamento:
  • navi diverse (es. nave portacontainer, nave cisterna, rinfuse)
  • diversi porti marittimi (es. porto di Salerno, porto di Gioia Tauro, porto di Livorno)
  • servizio di rimorchiatore per il supporto di monomarche nell’area portuale
  • possibilità di modificare le condizioni meteorologiche e marine (inclusi vento, pioggia, nebbia, stato del mare)
  • molteplici missioni di addestramento (ad es. manovra di navi nell’area portuale con o senza rimorchiatore, operazioni di morring, interazioni con rimorchiatore, uscita / entrata nell’area portuale, ecc.).