Project

Progetto IDRASS

Immersive Disaster Relief and Autonomous System Simulation

Quando si verifica un disastro, i gestori del rischio e i funzionari di emergenza sono tenuti a sapere quali infrastrutture critiche sono state danneggiate e qual è lo stato attuale del disastro al fine di indirizzare di conseguenza assistenza, forniture e risorse.

Utilizzando i motori grafici 3D, il simulatore IDRASS (Immersive Disaster Relief e Autonomous System Simulation) mira a essere uno strumento efficace per abbattere le barriere all’occupabilità dei droni durante la missione preliminare di ricognizione ed esplorazione in situazioni di disastro non convenzionali in impianti industriali, impianti chimici, o siti nucleari.

L’obiettivo principale è proporre una soluzione innovativa di valutazione del rischio e uno strumento di soccorso in caso di catastrofi per l’addestramento dei piloti di droni in caso di cause sconosciute di potenziali disastri con condizioni limitate come la batteria del drone, il tempo trascorso e la necessità di prendere decisioni immediate in base ai dati raccolti dai sensori dei droni (ovvero sensore di contaminazione dell’aria, sensore di contaminazione del suolo e sensore biomedico).

Droni e UAV stanno svolgendo un ruolo sempre più ampio, complementare a quello dei satelliti (che forniscono immagini a bassa risoluzione) a supporto delle attività di gestione dei rischi e dei pericoli.